Modulo 4

22 giugno 2018  (9.00-18.00)
OVERCOMING COMMUNICATION BARRIERS
IN CROSS CULTURAL NEGOTIATION CONTEXT

Christiaan Bekker
Formatore Empowerment Linguistico ISN
interverrà Fabiola Viti, Coordinamento e Sviluppo Empowerment ISN,
su “Introduzione Linguistica alla Negozazione”

Premessa

Nel mondo globalizzato che vede un volume crescente di scambi e transazioni internazionali in cui l’inglese è lingua franca e strumento imprescindibile di comunicazione e costruzione delle relazioni, parlare un “buon inglese” non è sufficiente:  occorre comprendere ed abbracciare le sfide che la collaborazione interculturale comporta.  Acquisire consapevolezza delle differenze tra la nostra cultura e quella dei nostri partner e collaboratori e saper comunicare ed utilizzare la lingua inglese in modo che tali differenze vengano rispettate.  Il workshop vuole dare ai partecipanti la possibilità di testare ed affinare le loro capacità comunicative in lingua, approfondendo il tema della differenza culturale e della sensibilità e adattamento dello stile di comunicazione alle circostanze – equippagiando i partecipanti con degli strumenti funzionali a sviluppare uno stile di comunicazione in lingua inglese originale in grado di rispettare la propria identità e trasmettere efficacemente il messaggio in tutte le situazioni e i contesti di business o socializzazione. La comunicazione interculturale e il tema della prevenzione e risoluzione del conflitto hanno un’importanza crescente in considerazione del ritmo di crescita e dei volumi incrementali delle transazioni e scambi globali, la facilità di comunicazione e contatto resa possibile dalle tecnologie della comunicazione, il costo ridotto dei trasporti e la frequenza con cui le aziende utilizzano collaboratori e consulenti esteri di diversa cultura. Il corso si propone di esplorare i temi degli stereotipi, generalizzazioni, stili e strategie di comunicazione e gli orientamenti dettati dalle culture.

OBIETTIVI

  • Migliorare le abilità di comunicazione interpersonale in lingua inglese
  • Partecipare attivamente ad esercitazioni pratiche utili per chiarire dubbi lessicali o di forma che aiutino i partecipanti a scoprire il proprio “stile comunicativo originale in lingua inglese”
  • Spiegare la dimensione delle interazioni interculturali che creano potenzialmente conflitto
  • Analizzare le dinamiche delle interazioni in contesti multiculturali
  • Pianificare strategie per il successo nei contesti negoziali multiculturali

INTRODUZIONE – FABIOLA VITI

  • PREPARING TO NEGOTIATE: profiling your intercultural competence.  EFL for relationship building
  • Negotiation context vocabulary review and team negotiation roles
  • Developing flexible thinking to deal with different intercultural situations
  • Describing cultures
  • Use of English across Fact, People and Trust cultures
  • Becoming a better listener: listening effectively and clarifying meaning

ATTIVITÁ D’AULA – CHRISTIAN BEKKER

TALKING TO ANYONE, ABOUT ANYTHING, REALLY.

  • Analyzing our thoughts about public speaking
  • Understanding what a good speaker is and how to speak with more authority
  • Finding confidence in silence, and producing unprepared monologues, consolidating introductory and concluding language.
  • Simulating a cocktail/networking party environment, changing groups, unprepared group interaction.

ATTIVAZIONI

  • Role play
  • Test orientativi
  • Simulazioni

STRUTTURA E CARATTERISTICHE DEL CORSO

Il corso è strutturato in un modulo di otto ore.
La giornata di formazione sarà contraddistinta da attività di analisi e di simulazioni inerenti le diverse tematiche trattate, attraverso il coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti.

METODOLOGIA

La metodologia e gli strumenti proposti nel corso sono di tipo partecipativo ed esperienziale basandosi sui più attuali modelli della cultura italiana ed internazionale.

MATERIALE DIDATTICO

Al termine della giornata di formazione i partecipanti riceveranno un documento contenente spunti relativi alle attività svolte in aula e indicazioni per eventuali approfondimenti personali futuri sui temi trattati.

PROGETTAZIONE E DIREZIONE DIDATTICA

Dr. Arik Strulovitz, Direttore Scientifico ISN – Negoziatore e Mediatore Internazionale e Avv. Vittoria Poli, Direttore della Formazione ISN.

RELATORE

Christiaan Bekker – Formatore Empowerment Linguistico ISN