top of page

Mario Cavolo

Nel mio percorso di studio ho sempre cercato di pormi come osservatore curioso della società nella sua dimensione globale, dapprima con gli strumenti della filosofia politica e morale, per poi avvicinarmi maggiormente alle relazioni internazionali. Durante questo percorso ho avuto l’opportunità di cimentarmi in simulazioni di negoziati internazionali multilaterali, specialmente partecipando al programma Planet Needs Youth ed essendo uno dei quaranta ISPI G20 Global Ambassador nel 2021, che mi hanno dato la possibilità di cogliere l’importanza del dialogo e della capacità di costruire consenso attorno a soluzioni condivise. In tutto ciò le competenze negoziali sono imprescindibili, sia per i decisori politici sia come strumento al servizio del cittadino consapevole che vuole cercare di comprendere l’attualità attraverso una lente diversa e coglierne le diverse sfumature.

Oggi sono uno studente del Master in International and Development Studies con specializzazione in Environment and Sustainability presso il Geneva Graduate Institute, dove traggo ispirazione dall’ambiente intellettualmente stimolante e cosmopolita della Genève internationale, inoltre studio anche EU Policy-Making presso la Brussels School of Governance. 

Partendo da queste esperienze cerco di offrire, con il team del Gruppo Giovani di Ricerca e Studio della ISN e il supporto di esperti, spunti di riflessione, approfondimenti e opportunità di apprendimento ai giovani studenti per contribuire alla missione collettiva di formare quella leadership etica, competente e basata su una “cultura del dialogo” necessaria per affrontare efficacemente le sfide globali poste dal cambiamento climatico, dalle nuove tecnologie e dalla mancanza di fiducia nella cooperazione internazionale.

Michela Golia

Dopo essermi laureata in Lettere Moderne, da quasi dieci anni lavoro in campo linguistico: nello specifico, preparo -specialmente dal punto di vista comunicativo- studenti che devono presentarsi al mondo aziendale e culturale in un'altra lingua rispetto a quella di origine.

La questione del linguaggio è un tema chiave della negoziazione, che prevede un interscambio efficace a più livelli: il contenuto, ovviamente, ma anche la forma,  la quale assume un ruolo cardine nella diffusione del messaggio.

L'analisi del linguaggio, della lingua e del modo di approcciarsi al dialogo sono dunque i tre punti di interesse del mio lavoro per ISN.

L'obbiettivo è quello di far parlare trasmettendo competenza linguistica, oltre che contenuti solidi: la parola ha il potere poietico per eccellenza, pertanto programmerò percorsi validi per chi si trova a dover affrontare conversazioni importanti e ufficiali.

Le mie numerose esperienze all'estero, gli studi sulla letteratura contemporanea seguiti dalle corrispettive pubblicazioni su varie riviste nazionali e la continua ricerca in campo linguistico nei settori più disparati -dallo sport alla finanza, per esempio- mi accompagneranno nella stesura programmatica al fine di poter ottenere il miglior risultato possibile per ciascuno dei miei studenti.

Filippo Martini

Nel corso degli anni ho cercato di canalizzare la mia curiosità e passione per la lettura verso la ricerca di strumenti che mi consentissero di comprendere meglio il contesto moderno. L’obiettivo era di affinare la capacità di analizzare il contesto politico, del mercato del lavoro e delle relazioni sociali, partendo da un approccio che valorizzasse e mettesse a frutto il mio background giuridico, senza però rimanerne vincolato.

Questa ricerca mi ha portato alla scoperta della negoziazione, in cui ho trovato un modo per analizzare e comprendere la realtà, oltre che per relazionarmici, in un modo efficace ed efficiente.

Ho deciso di mettermi in gioco con un progetto gestito da un ente di mediazione e dall’Università di Ferrara, prima come partecipante, poi affiancando i mediatori formatori del progetto nella formazione degli studenti di giurisprudenza.

Ho deciso di unire la conoscenza pratica a quella teorica presentando un mio progetto, in cui accompagno gli studenti in un percorso che li vede apprendere le basi della negoziazione e della mediazione, e padroneggiarle non solo dal punto di vista teorico, ma anche pratico, con un approccio laboratoriale che finora ha dato ottimi risultati.

Quando ho conosciuto Ia SN ero alla ricerca di una formazione di alto livello, per proseguire nella mia crescita personale e professionale. 

Collaborare con la ISN Lab - Gruppo Giovani di Ricerca e studio per me è un traguardo, prima di tutto per la condivisione di approccio di negoziazione integrativa, che mette in pratica quotidianamente quel che insegniamo in aula a studenti e professionisti.

bottom of page