top of page
KNOW-HOW paths
In-person laboratories
DO

KNOW

- laboratories -

DSC_0500 mod.JPG

Laura GIANNETTI

Specialist in Industrial Relations, Labor Policies and Territorial Systems, with twenty years of experience in the Confederal Trade Union.
Since 2020, trainer in managerial company courses, courses for apprentices and financed training in the fields of: Rights and Duties of the Worker and the Company, Labor Legislation, Trade Union Bargaining, General Safety
Registered in the Register of External Trainers at the National Labor Inspectorate.

Scheduled from September

Follow us to find out about the next dates

Subscription fee

Live online (8 hours)
In the presence of LAB (8 hours)

In-person course

La negoziazione sindacale aziendale:

il rituale e i contenuti

 

Per gestire una contrattazione sindacale non sono necessarie solo le competenze specifiche legate ai temi trattati, ma occorre riuscire a muoversi in un ambito che è influenzato da fattori ambientali,  da situazioni contingenti, dalla relazione esistente tra le parti e all’interno delle stesse. 

Nella prima parte di questo corso analizzeremo la negoziazione sindacale come se guardassimo ‘dal buco della serratura’, cercheremo di interpretare i comportamenti che, pur seguendo un ‘canovaccio’ noto a tutte le parti in gioco, possono comunque influenzarne anche in modo imprevisto l'andamento e l'esito. 

Nella seconda parte del corso affronteremo gli ambiti di intervento della negoziazione sindacale, analizzando la costruzione degli accordi

 

Contenuti

La negoziazione sindacale aziendale:

  • “il rituale”

  • i contenuti

 

Obiettivi

Nella prima parte, fornire gli strumenti per riconoscere sia le dinamiche di gruppo sia gli atteggiamenti individuali che si manifestano durante il percorso negoziale, e trarne elementi utili ai fini dell'esito della trattativa. 

Verranno decifrati i comportamenti, la tipologia di relazione, i rapporti di forza che si instaurano  a seconda degli ambiti, del contesto e dei partecipanti alla contrattazione. 

La seconda parte del percorso analizza, nell’ambito della contrattazione di secondo livello, gli elementi utili alla stipula di un accordo attraverso:

  • analisi del contesto aziendale 

  • valutazione dei fabbisogni e delle priorità 

  • gestione delle criticità

Metodologia

Un modo di formazione concreto e abilitante. Si acquisiscono conoscenze, metodo e tecniche indispensabili per negoziare professionalmente, coniugando hard e soft skill per valorizzare le proprie “Human and Life Abilities”: 

1. Pre-assessment per valutare:

  • gli obiettivi e le aspettative di apprendimento

  • la conoscenza degli argomenti

  • l’eventuale applicazione delle materie, competenze, metodologie del corso negli specifici ambiti    professionali. Tale reportistica interattiva consente    a ISN di individuare i bisogni dei vari target, migliorare e personalizzare sia il training, sia l’esperienza di apprendimento.
     

2. Feed-back post formazione per valutare:

  • contenuti, docenza, attivazioni, temi di interesse.
     

3. RIlascio dell’attestato di partecipazione a seguito del rispetto del monte ore richiesto e all’esito del test finale.

 

Strumenti didattici

  • slide

  • PDF pubblicazioni 

  • test finale di autovalutazione

 

Destinatari

Responsabili delle relazioni industriali 
RSU/Funzionari sindacali

 

 

Struttura

8 ore online + 8 ore in presenza

Lingua

italiano

DO

KNOW

- advanced training laboratory -

DSC_0500 mod.JPG

Laura GIANNETTI

GIANCARLO BERGAMO.png

Giancarlo BERGAMO

Giancarlo BERGAMO

Professionally raised in the trade union, he has held numerous positions of responsibility in national trade union structures and associations representing SMEs. Always passionate about negotiation, his skills in labor law and legislation and the experience gained in trade union negotiations and industrial relations have allowed him to develop, as HR Manager, corporate well-being policies, both through the planning of specific training interventions , both through the use of corporate welfare tools. In the field of industrial relations, he has gained many years of experience in the negotiation of national and company collective agreements, in the management of corporate crisis procedures and in the resolution of labor disputes.

Laura GIANNETTI
She gained her experience in Industrial Relations and Labor Policies first as a trade union delegate in the Credit sector, up to holding roles of responsibility in the Lombard territorial trade union structures (Administration sector and subsequently Metalworking), and as a company representative within working groups within the Confindustria (Safety, Training). He has dealt with all areas of corporate bargaining, from SMEs to Multinationals, dealing with both second level agreements (productivity, proximity, etc...) and complex corporate crises with the use of social safety nets. He also held the role of head of the Disputes Office and Trade Union Conciliator. He currently carries out training activities in Labor Law as part of financed training courses and in Industrial Relations within managerial training courses.

Scheduled from September

Follow us to find out about the next dates

Subscription fee

Live online (16 hours)

Complete course (32 hours: 16 hours live online + 16 hours in LAB presence)

In-person course

H2H NEGOTIATOR ADVISOR

 

Contenuti
Negli ultimi anni, e con una maggiore accelerazione dalla pandemia in poi, il settore industriale italiano sta affrontando una serie di rapidi processi di cambiamento/rinnovamento, che richiedono un confronto continuo tra rappresentanti delle aziende e dei lavoratori: 

  • la sostenibilità ambientale non solo dei processi produttivi ma soprattutto dei prodotti, con il conseguente impatto organizzativo e occupazionale in particolare sul settore automotive e sulla relativa filiera; 

  • l’introduzione dell’intelligenza artificiale come supporto al lavoratore 

  • la gestione dei flussi migratori e la necessità di inserire personale straniero nell’organizzazione del lavoro, prestando particolare attenzione alle particolari esigenze derivanti dal credo religioso; 

  • la “diversity inclusion” e l’accomodamento ragionevole, intesi come valorizzazione del contributo che particolari categorie di lavoratori (disabili, fragili, o prossimi alla pensione) sono in grado di apportare all’interno dei relativi gruppi di lavoro; 

  • l’attenzione al gender gap soprattutto in quei settori in cui la presenza femminile, concentrandosi nei reparti produttivi, non riesce a superare nella propria crescita professionale quello che è noto come soffitto di cristallo. 

  • l’attenzione nel prevenire e contrastare qualsiasi forma di violenza e prevaricazione nei luoghi di lavoro. 

 

Struttura
16 ore di parte teorica (live on line): ambiti e contenuti della contrattazione sindacalesui temi trattati.
16 ore di esperienza pratica (in presenza):
simulazioni di trattative sindacali con particolare focus sulla relazione tra le parti.

Metodologia

Un modo di formazione concreto e abilitante. Si acquisiscono conoscenze, metodo e tecniche indispensabili per negoziare professionalmente, coniugando hard e soft skill per valorizzare le proprie “Human and Life Abilities”: 

1. Pre-assessment per valutare:

  • gli obiettivi e le aspettative di apprendimento

  • la conoscenza degli argomenti

  • l’eventuale applicazione delle materie, competenze, metodologie del corso negli specifici ambiti    professionali. Tale reportistica interattiva consente    a ISN di individuare i bisogni dei vari target, migliorare e personalizzare sia il training, sia l’esperienza di apprendimento.
     

2. Feed-back post formazione per valutare:

  • contenuti, docenza, attivazioni, temi di interesse.
     

3. RIlascio dell’attestato di partecipazione a seguito del rispetto del monte ore richiesto e all’esito del test finale.

 

Strumenti didattici

  • slide-dispense 

  • test finale di autovalutazione

 

Destinatari

HR, responsabili delle relazioni industriali 
RSU/Funzionari sindacali

Lingua

italiano

bottom of page